электронная
176
печатная A5
348
12+
Eva Brown era ebrea

Бесплатный фрагмент - Eva Brown era ebrea

Biografia. Fatti rari


Объем:
21 стр.
Возрастное ограничение:
12+
ISBN:
978-5-4493-1190-0
электронная
от 176
печатная A5
от 348

Hitler, come molti uomini grandi e talentuosi, non era una persona monogama. Era circondato da molte donne. Si concesse di uscire alla luce, andando a teatro. Per Eva, questo non era un segreto. Tuttavia, era moderata e paziente, eppure gli elementi della morale cristiana non le permettevano di comportarsi diversamente. E il Fuhrer ha avuto un’influenza paralizzante sulle ragazze…

...introduzione

Moglie di un politico così controverso come Hitler, non poteva che diventare una personalità straordinaria. Accanto a lui ha sofferto molti momenti contraddittori. Anche se, in effetti, la sua moglie legale no.

Quando era ancora una ragazza molto giovane, la chiromante predisse che era destinata ad amare così tanto, che tutto sarebbe stato detto a riguardo, come nella sua vita, anche dopo la sua partenza. Come potrebbe una persona romantica suggerire che queste conversazioni avranno una connotazione negativa pronunciata. Il suo nome è Eva Brown. Il suo destino è tragico e affascinante allo stesso tempo. E le informazioni di seguito sono dedicate ad esso.

Lavoro

Le piacevano i romanzi d’amore, lei segretamente sognava di vivere magnificamente. Ecco perché non voleva dedicarsi interamente alla famiglia e ai figli e passare il resto della sua vita in modo noioso. Ha trovato un lavoro in uno studio fotografico. La politica era completamente disinteressata. Tuttavia, era una ragazza attiva e determinata.

E il proprietario dello studio fotografico in cui lavorava era un fervente ammiratore del Partito nazista e un fotografo personale del Fuhrer. Fu a lui alla vigilia delle elezioni che Hitler arrivò per fare una buona foto per la sua campagna elettorale. Quindi lei ed Eva si sono viste per la prima volta.

Conoscente

Il leader aveva un innegabile carisma. Se tutta la Germania non potesse resistere, allora come potrebbe esserci una giovane donna modesta. Hitler era eloquente, si complimentò per i complimenti. E mi piacevano le donne diverse. Ed era come se fosse circondato da un’aureola di potere e influenza. Questo è stato sentito da altri.

Eva era ebrea?

Eve è stata sottoposta a un controllo su tutti i parametri relativi ai parenti e alla discesa. Per il futuro leader, il puro sangue ariano del prescelto era di fondamentale importanza.

Rimase colpito dalla giovinezza, dalla vivacità, dall’alfabetizzazione e dalla modestia di Eva. Ma c’è un fatto controverso, che non dà ancora riposo a molti scienziati. Suggeriscono che Eva avesse radici ebraiche.

Бесплатный фрагмент закончился.
Купите книгу, чтобы продолжить чтение.
электронная
от 176
печатная A5
от 348